BENVENUTO

Iscritti
Regione
Tipologia
Selezione


Utenti: 1 | Ultimo iscritto : admin

Cerca





LOGIN

UsN:
Psw:


SONDAGGIO

Scarica il grande sondaggio FNAS 2013 rivolto al pubblico dei Festival che ha come oggetto la PERCEZIONE DELL'ARTE DI STRADA IN ITALIA. Noi operatori quale immagine dell'arte di strada veicoliamo? La comunicazione che sviluppiamo nei festival che compongono il nostro articolato circuito riesce a far emergere l'alto profilo sociale e culturale dei percorsi artistici che ospitiamo ? Che cosa percepisce il nostro pubblico? Premi in palio per la migliore raccolta dati.

STRAD@PERTA
Iscriviti alla piattaforma FNAS per il libero esercio dell'Arte di Strada e prenota il tuo spazio di esibizione nelle città convenzionate con il servizio. Un sistema di gestione informatizzata delle turnazioni che vuole promuovere l'arte di strada nelle città italiane. Un supporto innovativo nato nel 2012 a seguito del progetto OPEN STREET con il contributo della Comunità Europea

NEWSLETTER
FNAS-in/Forma! La newsletter ufficiale della FNAS con le ultime notizie e informazioni dal mondo degli artisti di strada. Per RICEVERLA PERIODICAMENTE puoi iscriverti on-line in modo semplice e gratuito!

MAILING FNAS
Uno strumento insostituibile per la tua campagna di promozione su produzioni, festival, rassegne, iniziative nel campo dello spettacolo dal vivo. TESTALO GRATUITAMENTE e poi compila il form PER ACQUISTARE IL SERVIZIO...

OPEN STREET
Iscriviti al più grande network europeo delle arti di strada. Oltre 700 membri di 30 paesi si danno annualmente appuntamento alla vetrina internazionale. Partecipa alle attività del OPEN STREET EUROPEAN FORUM. Sottoscrivi e promuovi la campagna CITIES FOR STREET ARTS.

FORMAZIONE
Ogni anno la FNAS propone un nutrito programma di corsi di formazione professionale aperti sia ad artisti navigati che intendono perfezionarsi che a neofiti dell'arte di strada. Condizioni vantaggiose vengono praticate ai soci.

CONTATTI


  • SEGRETERIA NAZIONALE:
    Ciser 33, 31010 Fregona (TV)
    Tel e Fax 0438 580986.
    infofnas.org
    stafffnas.org
    Lun/ven 09:00/19:00
  • REDAZIONE KERMESSE
  • PRESIDENZA
  • PROGETTO FORMAZIONE
  • SEDE LEGALE

  • PETIZIONE
    STOP AI FINTI EVENTI D'ARTE DI STRADA


    A SEGUITO DELLE CONTINUE RICHIESTE DA PARTE DI SEDICENTI ORGANIZZATORI DI FERSTIVAL DEDICATI ALL'ARTE DI STRADA, IL MOVIMENTO DEGLI ARTISTI DI STRADA E LA FEDERAZIONE NAZIONALE ARTE DI STRADA HANNO DATO VITA A QUESTA PETIZIONE CHE INVITIAMO TUTTI A SOTTOSCRIVERE.


    ...Noi siamo interpreti di un'arte che prende vita in mezzo alla gente, siamo capaci di portare la musica, la danza, il teatro dove non arriverebbero mai. Ma il nostro è un lavoro serio e difficile e se per qualche motivo avete bisogno di noi ma non avete soldi per pagare la nostra prestazione, non invitateci ai vostri eventi. Così come fareste con qualsiasi altro artista di spettacolo e/o con qualsiasi altro soggetto in qualunque campo delle attività professionali...


    >>LEGGI E FIRMA LA PETIZIONE

    FIRME RACCOLTE: 164 / 5000


    CROWDFUNDING
    IL TEATRO E' DI TUTTI.
    SOSteniamo tutto il Teatro !




    Il sostegno alle attività di prosa dovrebbe dare priorità alle prime istanze (DM 12.11.2007). Ciò nonostante il MIBACT nel 2013 ha deciso di destinare alle nuove istanze di contributo soltanto 170.000 euro su 62 Milioni di euro. Il contributo al nuovo teatro italiano rappresenta quindi lo 0,2% del FUS Prosa e oltre 141 nuove domande presentate sono state scartate. Il sistema pubblico di sostegno allo Spettacolo è un sistema totalmente ingessato che privilegia le rendite di posizione e che uccide la nostra cultura.

    Abbiamo bisogno del tuo aiuto. Sostieni la nostra battaglia legale con una donazione.

    Il Teatro è di tutti.





    Apertura campagna: lun 7 Aprile 2014.
    Dati aggiornati a 24/07/2014 12:40:12



    CANTIERI 2014


    La Vetrina Italiana Cantieri di Strada 2014 si è tenuta Mercoledì 30 Aprile a Porto San Giorgio (FM). Un appuntamento che ha aperto la stagione all'insegna del rinnovamento del repertorio artistico italiano dell'Arte di Strada. Selezionati da una giuria di esperti tra 52 candidature, i 6 nuovi progetti presentati nell'ambito della serata rappresentano alcune delle produzioni più interessanti del 2014. Scopri tutti i particolari su questo evento.

    KERMESSE
    Annuario delle Arti di Strada e di Pista, edito da FNAS. Centinaia di riferimenti per contattare artisti, compagnie, festivals e rassegne… Uno strumento di lavoro indispensabile per operatori del settore, enti locali. Una guida imperdibile per gli appassionati…
    ORDINALO ON-LINE !!!

    ISCRIVITI


    E' aperta la campagna per le adesioni FNAS 2014. Iscriviti alla Federazione per far contare di più il nostro settore, per usufruire dei servizi e dei vantaggi rivolti ai soci. Aderire è semplicissimo...

    RASSEGNA STAMPA
    L'arte di strada, giorno per giorno, sulle principali testate online italiane.

    Cambia chiave di ricerca o arco orario:
    ------------------------------------------------------












    Leggi tutte le notizie...

    PROMOZIONALE
    Segnalazioni per gli operatori del settore...

    CLASS ACTION CONTRO IL MIBAC
    Inserito il 21 marzo 2014 alle 10:39:00 da admin.
    [AZIONE SINDACALE]

    Intervista ad Alessio Michelotti su IL FATTO QUOTIDIANO

    Il Fatto Quotidiano dedica un articolo molto dettagliato alle inique assegnazioni dei contributi del Fondo Unico dello Spettacolo (FUS) disposte dal MIBACT, intervistando il Direttore FNAS Alessio Michelotti, e denunciando il rigetto di 20 nuove domande su 21 presentate da parte dei promotori dell’arte di strada. La Federazione, già a partire dalla fine del 2013 ha avviato un’azione legale in favore dei propri associati, presentando alla Direzione Generale dello Spettacolo dal Vivo una domanda di accesso agli atti. Ora estende la sua azione e propone a tutti gli esclusi del nuovo teatro italiano, di intraprendere tutti insieme un ricorso al TAR contro il Ministero. Di seguito l’appello lanciato oggi stesso dal Presidente Nuciari.
     

    Commenti : 0 | Letto : 260 | LEGGI TUTTO... (898 parole)

    DA PRESIDENTE A PRESIDENTE
    Inserito il 06 marzo 2014 alle 17:03:00 da admin.
    [BANDI E AVVISI]

    Nuciari scrive al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti in merito alla proposta di legge regionale sullo spettacolo dal vivo

    La Regione Lazio taglia fuori l’arte di strada nella nuova proposta di legge regionale per lo spettacolo dal vivo. E’ inaccettabile.
    Il Presidente della FNAS Giuseppe Nuciari chiede alla Regione di integrare la proposta inserendo l’arte di strada, sulla base di quanto già previsto da altre regioni, tra le attività  rientranti nella categoria dello spettacolo dal vivo. 
     
     
    Commenti : 0 | Letto : 246 | LEGGI TUTTO... (612 parole)

    INTERROGAZIONE PARLAMENTARE
    Inserito il 07 febbraio 2014 alle 15:12:00 da admin.
    [BANDI E AVVISI]

    Presentata alla Camera interrogazione parlamentare sulla scarsa attenzione del MIBAC verso l’arte di Strada.

    L’onorevole Paolo Petrini (PD) membro della Commissione Finanze della Camera, ha presentato Mercoledì 5 Febbraio un’interrogazione parlamentare a risposta scritta rivolta al Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Massimo Bray, chiedendo al Ministro “quali iniziative intenda intraprendere al fine di rispondere alle domande di contributo che la Federazione Nazionale Arte di Strada ha più volte rivolto al Ministero, affinché la cultura non sia più considerata una spesa, quanto piuttosto un investimento per l'economia nazionale, aprendo così un dialogo con coloro che, mediante le proprie doti artistiche, contribuiscono a valorizzare i nostri centri storici e a portare un'immagine positiva dell'Italia e nel mondo”.

     
    Commenti : 0 | Letto : 313 | LEGGI TUTTO... (498 parole)

    ECCO I VINCITORI
    Inserito il 09 gennaio 2014 alle 14:59:00 da admin.
    [INIZIATIVE FNAS]

    ATTENZIONE: Finalmente disponibile il verdetto della Giuria. Nella sezione Cantieri si potranno scaricare gli esiti delle selezioni con i punteggi ottenuti da ciascuna candidatura, le motivazioni a favore dei vincitori, le assegnazioni dei premi.

     

                          

    Chiuse con successo anche quest'anno le iscrizioni al concorso nazionale per la produzione di nuovi spettacoli di strada promosso dalla FNAS. Ormai arrivato alla sua Decima Edizione, Cantieri di Strada ha raggiunto la quota di 52 candidature, 22 per la categoria UANMENSCIO' e ben 30 per la categoria DI PIAZZA IN PIAZZA.

     

    Commenti : 0 | Letto : 410 | LEGGI TUTTO... (264 parole)

    CANTIERI SI VESTE DI NUOVO
    Inserito il 27 novembre 2013 alle 15:57:00 da admin.
    [INIZIATIVE FNAS]

    AL VIA IL NUOVO BANDO DI CANTIERI DI STRADA

    Da OGGI e fino al 29 dicembre 2013 sarà possibile candidare i propri nuovi progetti di creazione e partecipare alla 10a edizione di Cantieri di Strada.

    Nuova formula, nuovi premi, nuove sfide aspettano quest'anno i partecipanti al concorso. Un meccanismo di selezione e di premiazione completamente diverso, che aumenta il numero dei premiati, mira a sostenere maggiormente le produzioni, permette loro di collaborare con importanti tutors, migliora la loro circuitazione nei festival che sostengono l'iniziativa.

    QUI è disponibile il nuovo bando di concorso

    QUI  il formulario online di candidatura

     

    Commenti : 0 | Letto : 427 | LEGGI TUTTO... (250 parole)

    Top 5 - Articoli

    A proposito di qualche polemica di troppo apparsa sulla rete, il presidente  Nuciari ribadisce il NO della Fnas ai Festival a cappello.

    "La Federazione Nazionale Arte di Strada è impegnata da sempre nella valorizzazione dell’arte di strada come settore professionale. Non incentiva, non patrocina, non appoggia iniziative che richiedano la presenza degli artisti in assenza di un compenso per la prestazione.
    Da anni  dissuadiamo decine e decine di organizzatori pubblici e privati a chiamare artisti ad esibirsi “a cappello”.
    Le iniziative che hanno rapporti con FNAS, e in particolare tutte quelle che aderiscono a Cantieri di Strada, sono organizzate da enti la cui missione di valorizzazione del settore è tangibile e indiscutibile.
    Gli accordi formali che da 10 anni vengono stretti tra FNAS e questi soggetti, per garantire la retribuzione degli artisti vincitori del concorso, sono accordi onerosi.
    Di conseguenza, la presenza di Festival che NON PAGANO gli artisti tra i sostenitori del concorso è INCOMPATIBILE con il concorso stesso".
     
    Il Presidente FNAS Giuseppe Nuciari.



    Tra gli artisti di strada che si esprimono sul territorio urbano di Milano non è in atto nessuna guerra. Con questa affermazione che sfidiamo chiunque a smentire, la Federazione Nazionale Arte di Strada, unica organizzazione di categoria a carattere nazionale, intende replicare all'articolo apparso su IL GIORNALE il 16 luglio scorso...



    Un bilancio del “battesimo” della piattaforma FNAS a Milano, al termine del periodo di sperimentazione.

     

     

     

     

     

     

    Dall’aprile 2013 a Milano la gestione degli spazi disponibili all’arte di strada si avvale dell'utilizzo di Strad@perta, una piattaforma web per la prenotazione di centinaia di postazioni e turni orari da parte degli artisti che svolgono questo tipo di attività. La piattaforma, concepita dalla FNAS, ha trovato nella seconda città italiana un insostituibile banco di sperimentazione, ed è ora disponibile per essere implementata in altre realtà urbane che intendano aprire le porte a queste espressioni e regolarne il flusso delle esibizioni. Come ogni rivoluzione che si rispetti, però, anche strad@perta ha provocato nel mondo dell’arte di strada giudizi contrastanti. Come contributo al dibattito riportiamo alcune testimonianze di artisti pro e contro il nuovo sistema, chiedendo a tutti coloro che hanno qualcosa da dire di intervenire lasciando un commento a margine di questo articolo...



    01/07/2013

    La FNAS risponde ad una lettera dell'Associazione Artisti di Strada di Milano, apparsa su facebook Mercoledì 26 Giugno.

    Gentilissimo Presidente Matteo Terzi, gentile Vicepresidente Maurizio Rotaris,

    leggiamo sui social network la vostra lettera indirizzata al Sindaco Pisapia e i commenti di alcuni dei vostri associati che mettono in luce problemi e difficoltà, denotano insoddisfazione, e chiamano in causa la FNAS oltre che l’amministrazione comunale.

    Spendiamo solo due parole per presentare la Federazione, a beneficio dei malinformati, perché in fondo la sua storia e le sue battaglie sono di dominio pubblico nel mondo dell’arte di strada....



    Multati gli artisti che non vengono ritenuti “storici”, eccezioni per due associazioni cittadine, come ai tempi del Granduca.

    Sembra di essere ancora ai tempi del Granduca Pietro Leopoldo Di Lorena, quando per “togliere al popolo le occasioni di dissiparsi inutilmente e di essere ingannato”, un editto firmato dall’allora Esattore Fiscale della Città di Firenze, Domenico Bachieri Colombi, proibiva “il fermarsi in qualunque Città, Terra, Castello, o altro luogo del Gran Ducato, a dare spettacoli ed esercitare qualsiasi delle loro arti, ed industrie, ai Ciarlatani, Cantimbanchi, Cantastorie, Burattinai, Circulatori, Giocolatori”.